tagliacapelli elettrico

Il tagliacapelli elettrico

Il tagliacapelli diventa un ottimo alleato nella cura personale, e permette di regolare la lunghezza con la quale tagliare i capelli, e si parte dal livello 0 cioè testa rasata, a lunghezze diverse, così da permetter di creare le acconciature che vuoi. Precisiamo che rasoio elettrico, taglia barba e tagliacapelli sono tre strumenti differenti, anche se tra loro hanno qualche punto in comune. Il mercato è pieno di modelli diversi con o senza batteria, che è quindi possibile utilizzare senza fili oppure attaccato alla corrente elettrica. Potrebbero a primo acchito sembrare tutti uguali, invece ci sono delle piccoli ma notevoli differenze tra i vari modelli di tagliacapelli, per prima cosa, le lame possono essere costituite da materiali diversi, se ne trovano in titanio, ceramica oppure in acciaio, inoltre, ci sono soluzioni che permettono di utilizzare il tagliacapelli anche sotto la doccia.

Molte persone fanno il grosso errore di pensare che il tagliacapelli sia la stessa cosa del taglia barba, ma in realtà si tratta di elettrodomestici nati con due scopi completamente diversi, le lame del tagliacapelli elettrico sono più lunghe di quelle per la barba, si trattata in entrambi i casi di strumenti facili da utilizzare, molto leggeri, per nulla ingombranti e molto maneggevoli. Prima di acquisterà un tagliacapelli, è quindi consigliato farsi qualche buona domanda sul tipo di utilizzo che se ne intende fare, per cui se si ha bisogno di totale libertà e maneggevolezza, molto probabilmente si opterà per una soluzione wet &dry cioè che si può usare sotto la doccia, e senza alcun bisogno di corrente elettrica, perché si usa la batteria, che poi verrà messa in carica, quindi un ottima soluzione per che ha bisogno di un look impeccabile senza troppi sbattimenti ne accorgimenti, si tratta di dispositivi waterproof, molto comodi.

Mentre, per chi si sta facendo domande sul tipo di materiale della lama, bisogna tenere in considerazione che il titanio e la ceramica sono quelli di maggiore qualità, in grado di garantire un risultato ottimale, mentre l’acciaio taglia bene ma ha bisogno di essere lubrificato periodicamente. Infine, la ceramica combina precisione e durata, mentre al titanio vengono attribuite proprietà di perfezione nel taglio.

Come scegliere il modello perfetto

Oltre alla differenza nei materiali, le lame sino di dimensioni diverse, proprio per poter personalizzare la lunghezza del taglio, sono molto sottili, fino a tre mm per tagli corti e fino ai 40 mm per quelli lunghi. Infine, come ultima valutazione da fare, prima di procedere con un acquisto, il tipo di alimentazione perché questo cambia radicalmente il tipo di utilizzo che se ne farà, mentre un tagliacapelli con cavo non ci permetterà di muoverci, uno con alimentazione a batteria risulterà molto comodo, lasciandoci tutta la mobilità che necessitiamo.