Epilatorie a luce pulsata

Epilatorie a luce pulsata: tecnologia a portata di mano

La famosa depilazione o epilazione, sta di fatto che qualunque sia la pratica, noi donne amiamo essere ben ordinate, per tutto il corso dell’anno, è già nell’eta della pubertà cominciamo a fare amicizia con dolorose cerette o epilatori elettrici, che fanno tanto di quel rumore da spaventare, ancor prima che comincino a fare il loro lavoro. I metodi per mantenersi libere dai peli sono davvero molti, rasoi e creme comprese, ma da qualche tempo hanno cominciato farsi avanti delle tecniche che oltre ad eliminare il pelo, diminuirebbero la sua crescita, nel tempo.

Sicuramente le signore avranno già sentito parlare, è da parecchio tempo, di epilazione a luce pulsata, dall’inglese IPL=intense pulsed light, cioè una tecnologia che utilizza lo stesso principio di un laser, e inizialmente veniva principalmente utilizzata per curare disturbi dermatologici o inestetismi della pelle, mentre, ad oggi, viene sfruttata anche nel campo dell’epilazione corporea, e sfrutta la luce, i fotoni, che vengono assorbiti dalla pelle, trasformandosi in calore, il nostro corpo a sua volta reagisce con questa immissione di luce andando ad allargare il bulbo pilifero, che viene poi sciolto dalla scarica di fotoni, e in questo modo il pelo cade.

Una epilazione a luce pulsata risulta molto efficace, proprio perché trampsmetti impulsi di tini, che favoriscono il processo appena descritto, quindi si può utilizzare per terapie diverse. Oltre all’epilazione, la tecnica della luce pulsata diventa un ottimo strumento per curare problemi vascolari, riattivando la circolazione, per trattamenti di ringiovanimento, e per la cura di acne o macchie. Quindi, se vogliamo concentrarci sull’epilazione, si tratta di un metodo che favorisce la densità dei peli e la loro velocità di crescita, perché il processo con il quale funzionano questi epilatori, permette di inibire la crescita dei peli. Inoltre, si tratta di uno strumento, in se per se sicuro, in quanto quelli certificati con omologazione, hanno tutti filtri UV, in maniera tale da non recare danni alla nostra pelle, e dotati di un interruttore per evitare che funzioni a caso.

L’epilatore a luce pulsata arriva anche in formato domestico, molto ridotto, ma comunque efficace e ideale per la sua ergonomia, può essere davvero messo ovunque. Un appunto molto importante, nel senso che lo strumento non è pericoloso, ma non può essere utilizzato da tutti, il risultato migliore si ottiene se si ha la pelle chiara e il pelo scuro, inoltre chi soffre di problemi di esposizione alla luce, oppure di altre patologie,ma che cardiache, deve rivolgersi al proprio medico, prima di utilizzare questo strumento.

Si tratta di una epilazione definitiva o permanente?

Non si tratta della stessa cosa, nel senso che se si parla di efficacia, si nota un netto diminuire della densità dei peli, anche solo dopo 4 o 5 utilizzi di queste sedute, si potrà notare che i peli diminuiranno anche dell’80% quindi un ottimo strumento, davvero molto efficace, ma non si tratta di una soluzione definitiva, anche se molto più duratura rispetto alla ceretta o ad un epilatorie elettrico.