Ci aiuterà a riposarci Il robot aspirapolvere?

E’ bene usare l’approccio diretto in questo caso, tanto più che anche le associazioni dei consumatori hanno fatto diversi test dimostrando la scarsa efficacia di questo strumento. Ricordate che dimostra una buona efficacia solo su pavimenti perfettamente lisci, e in ogni caso, ogni tanto sarà necessaria una buona pulizia approfondita. Potrà essere un aiuto per noi, ma non sarà una soluzione definitiva.

Robot per tutte le tasche

nonostante ciò, la tecnologia migliora sempre, è presto per mettere una croce definitiva su questo desiderio, e inoltre molto dipende dal costo. Si parte da circa un centinaio di euro per i modelli più semplici, ma si può salire rapidamente perché le caratteristiche di cui possono essere dotati sono tante.

A partire dalla forma, circolare o quadrata o meglio triangolare, per pulire gli angoli, al sistema di laser, o ultrasuoni per evitare gli ostacoli, per finire alla possibilità di programmarne l’accensione e lo spegnimento durante la giornata, quando potremo tranquillamente essere in ufficio. Ricordiamoci di valutare: forma, capacità di programmazione, telecomando, sensori, rilevatori di sporcizia, muri virtuali programmabili, ritorno alla base di ricarica, potenza e rumorosità.

Dagli anni 90 a…

Ad oggi, perché i primi robot aspirapolvere sono stati immessi sul mercato quasi 3 decenni fa, ed erano dotati di sensori piuttosto… semplici; i sensori meccanici consentivano al robot di cambiare direzione a seguito di un urto con una parete o con un mobile.

Il primo miglior robot aspirapolvere veramente utile, quello dotato almeno di sensori, videro la luce nel nuovo millennio, e ormai esistono robot che sono in grado anche di lavare i pavimenti, o dotati di straccio elettrostatico per raccogliere meglio la polvere. Insomma, lo abbiamo detto all’inizio, questi elettrodomestici sono lontani dall’essere perfetti e sostitutivi della nostra opera, ma forse, viste le evoluzioni tecnologiche, ci arriveranno…

La manutenzione del robot….

Manutenzione del nostro caro robot non ci deve spaventare, non è affatto complicata, bisognerà sempre ricordarsi di verificare le spazzole, che sono delicate e potrebbero venire ostruite da qualche detrito. Anche la sostituzione del filtro fa parte della manutenzione necessaria perciò sarà sempre necessario di avere i necessari ricambi, cioè spazzole e filtri, forse potrebbe risultare conveniente comprare preventivamente uno o due set di ricambio insieme all’acquisto del robot per non rimanere sprovvisti in caso di necessità.

Quali sono le tue esigenze? quanto vuoi spendere? quanto lo desideri? Fai tutte queste valutazioni prima dell’acquisto, ricordandoti che sarà un aiuto, ma non completamente sostitutivo del tuo lavoro. Purtroppo ancora la tecnologia non è arrivata a tanto. Tuttavia, se hai poco tempo, come me, e desideri averne un po’ in più, è un regalo che potresti chiedere a tuo marito per Natale, o per il tuo compleanno. O puoi chiedergli di comprartelo senza attendere nessuna occasione speciale, basterà dirgli che dovrà aiutarti fino a quando ti avrà comprato il tuo robot….